Arc de Triomphe weekend - Longchamp 3-4.10.20

Qui si parla sul Galoppo in generale, nazionale ed internazionale.. Di tutto tranne del pronostico della giornata odierna, di cui si parla nel topic relativo alla giornata.

Moderatore: Moderatori Galoppo

Rispondi
Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 14,03
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#1

Messaggio da orecchielunghe » 28/09/2020 - 9:17

Siamo entrati nella settimana dell'Arc de Triomphe, con la due giorni di ParisLongchamp ai massimi livelli e con la corsa forse più attesa ed importante del panorama del galoppo europeo, se non mondiale.

Avremo la possibilità di assistere all'ultima corsa di Enable alla ricerca della terza vittoria nell'Arc, contro una Love che ogni giorno che passa sembra rafforzare la propria candidatura, senza dimenticare il re delle Cups, Stradivarius, che dopo aver saggiato pista e distanza, tenterà di vincere anche sul miglio e mezzo. I francesi dovrebbero opporre, tra gli altri, Persian King, annunciato in forma, ma non solo.

Il forum di Pronostici Ippica si occuperà della presentazione delle corse, con le guide runner-by-runner delle corse di gruppo 1 ed i pronostici ed i commenti di tutte le altre pattern races.

Il programma del weekend prevede le seguenti corse di gruppo (nella riga sotto il vincitore dell'edizione 2019):

3 ottobre

QATAR PRIX DE ROYALLIEU (Gr 1) - femmine di 3 anni ed oltre - 2800 metri - montepremi € 180.000
Anapurna (John Gosden/Frankie Dettori)

QATAR PRIX DU CADRAN (Gr 1) - 3 anni ed oltre - 4000 metri - montepremi € 180.000
Holdthasigreen (Bruno Audouin/Tony Piccone)

QATAR PRIX CHAUDENAY (Gr 2) - 3 anni - 3000 metri - montepremi € 140.000
Technician (Martyn Meade/Pierre-Charles Boudot)

QATAR PRIX DOLLAR (Gr 2) - 3 anni ed oltre - 1950 metri - montepremi € 140.000
Skalleti (Jérôme Reynier/Pierre-Charles Boudot)

QATAR PRIX DANIEL WILDENSTEIN (Gr 2) - 3 anni ed oltre - 1600 metri - montepremi € 140.000
The Revenant (Francis-Henri Graffard/Pierre-Charles Boudot)

4 ottobre

QATAR PRIX DE L'ARC DE TRIOMPHE (Gr 1) - 3 anni ed oltre - 2400 metri - montepremi € 3.000.000
Waldgeist (André Fabre/Pierre-Charles Boudot)

QATAR PRIX MARCEL BOUSSAC - CRITERIUM DES POULICHES (Gr 1) - femmine di 2 anni - 1600 metri - montepremi € 240.000
Albigna (Jessica Harrington/Shane Foley)

QATAR PRIX JEAN-LUC LAGARDERE (GRAND CRITERIUM) (Gr 1) - maschi interi e femmine di 2 anni - 1400 metri - montepremi € 240.000
Victor Ludorum (André Fabre/Mickaël Barzalona)

PRIX DE L'ABBAYE DE LONGCHAMP LONGINES (Gr 1) - 3 anni ed oltre - 1000 metri - montepremi € 210.000
Glass Slippers (Kevin Ryan/Tom Eaves)

PRIX DE L'OPERA LONGINES (Gr 1) - femmine di 3 anni ed oltre - 2000 metri - montepremi € 300.000
Villa Marina (Carlos Laffon-Parias/Olivier Peslier)

QATAR PRIX DE LA FORET (Gr 1) - 3 anni ed oltre - 1400 metri - montepremi € 210.000
One Master (William Haggas/Pierre-Charles Boudot)

In attesa dei campi partenti, rivediamo la carrellata delle corse di gruppo dell'Arc weekend 2019.












 
  



 
1 Immagine 1 Immagine


se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 3,01
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#2

Messaggio da pacman » 28/09/2020 - 14:42

Presentazione come al solito eccellente dell'amico Marco che ci proietta verso uno dei weekend più importanti del panorama europeo e dell'intero palcoscenico mondiale; in Europa saranno i penultimi fuochi d'artificio prima del Champions' Day di Ascot dato che successivamente ci sposteremo in America, Hong Kong, Giappone, Australia ed Emirati per i principali appuntamenti dell'altro emisfero.

Nell'Arc sembra delinearsi la sfida tra Enable e Love dopo i forfait di Magical e Ghaiyyath che virano dunque verso altri obiettivi (Champion Stakes per la prima e scelta da delineare tra CS Breeders' Cup per il Godolphin) lasciando principalmente a Sottsass e Persian King l'incombenza di guastare la festa alle due femmine terribili. Ci sarà anche Stradivarius per il quale è stato ingaggiato Olivier Peslier per sostituire Andrea Atzeni che altrimenti poi non avrebbe potuto montare a Newmarket per Obaid Al Maktoum, suo proprietario di riferimento.

Qualche altra news qua e la...

- Nel Boussac figura Al Siq tra i rimasti, attendiamo news sul suo conto

- Battaash è tra i 30 rimasti nell'Abbaye, sarà da valutare sul terreno anche se un reattore come lui è capace di tutto. Dovrebbero esserci anche il vincitore uscente Glass Slippers (recente affermazione in GR1 al Curragh e grande attitudine ai terreni difficili) e Sestilio Jet per Andrea Marcialis, il quale è peraltro rientrato molto bene la scorsa settimana a Lione

- Grand Glory (G. Bietolini) attesa nell'Opera, corsa a cui potrebbero partecipare Raabihah e, forse, anche Fancy Blue, ma su quest'ultima personalmente credo O'Brien abbia programmi al di là dell'Oceano (Breeders'?)

 
2 Immagine

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 3,01
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#3

Messaggio da pacman » 28/09/2020 - 19:59

Ultime notizie, direttamente dal Regno Unito: O'Brien schiererà Japan, Mogul e Serpentine con quest'ultimo che dovrà essere supplementato per la "modica" cifra di 72.000 euro.

Confermato Persian King per Andre Fabre mentre per i padroni di casa oltre a Sottsass dovrebbe prendere il via anche Raabihah; sul conto di Way To Paris non sono trapelate notizie ma è rimasto tra i 22 dopo i forfaits e con molta probabilità sarà al via.
2 Immagine

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 3,01
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#4

Messaggio da pacman » 29/09/2020 - 17:50

Questi i 15 rimasti: http://www.france-galop.com/fr/course/d ... RIWDIyQT09

C'è Way To Paris e ci sono gli altri attesi oltre Love ed Enable, quindi Stradivarius, Sottsass, Raabihah e la truppa Coolmore che dovrebbe completarsi con la presenza del supplementato Serpentine, la cui ufficialità arriverebbe domani.

 
1 Immagine 1 Immagine

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 14,03
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#5

Messaggio da orecchielunghe » 30/09/2020 - 8:25

Si parla quasi solamente di Enable, Love, Stradivarius e Persian King, ma l'Arc de Triomphe affascina anche gli entourages di cavalli meno conosciuti, come Wonderful Tonight, che David Menuisier sta seriamente pensando di supplementare, con obiettivo quinto posto per recuperare tutte le spese. Lo sapremo alle 10,30 di oggi.

https://www.racingpost.com/news/arc-cou ... V3b33jJQLo
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 14,03
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#6

Messaggio da orecchielunghe » 30/09/2020 - 8:26

Jamie Spencer, recentemente tornato in sella dopo un infortunio, ha convinto i proprietari giapponesi di Deirdre a tentare l'avventura nell'Arc de Triomphe

https://www.racingpost.com/news/arc-cou ... ide/452480
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


Viking

Pronoman
Messaggi: 8673
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 6,91
Reazioni: 2888
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#7

Messaggio da Viking » 30/09/2020 - 13:18

Ho letto che Love non ama particolarmente il terreno pesante ma a Parigi è chiamata pioggia per tutta la settimana , in effetti la sua quota si è alzata nelle ultime ore fino quasi a tre, di contro è stata molto giocata Enable.....

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 14,03
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#8

Messaggio da orecchielunghe » 30/09/2020 - 13:20

Viking ha scritto:
30/09/2020 - 13:18
Ho letto che Love non ama particolarmente il terreno pesante ma a Parigi è chiamata pioggia per tutta la settimana , in effetti la sua quota si è alzata nelle ultime ore fino quasi a tre, di contro è stata molto giocata Enable.....
In effetti non si sa se lo ami o no, visto che almeno in pista non l'ha mai trovato. Quindi, essendoci il rischio che non lo gradisca, la sua quota si è alzata. Ma i giochetti dei bookmakers inglesi non dicono sempre la verità ;)
 
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 3,01
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#9

Messaggio da pacman » 30/09/2020 - 21:16

Riassumere la storia del Prix de l'Arc De Triomphe in maniera sintetica ed allo stesso tempo completa non è opera semplice, ma proverò a fare il meglio possibile a soli quattro giorni da uno degli appuntamenti europei e mondiali maggiormente sentiti.

Allo stato attuale è definita come la seconda corsa più prestigiosa d'Europa alle spalle solamente dell'Epsom Derby e dal 2003 è descritta con lo slogan "Ce n'est pas une course, c'est un monument" che sta a significare - molto semplicemente "Non è solo una corsa, è un monumento": di nome e di fatto aggiungerei io.

Introdotta nel post Grande Guerra, vide disputarsi la prima edizione nel 1920 con pause solamente nel 1939 e 1940 a causa del secondo conflitto mondiale; la distanza è sempre stata quella dei 2400 metri ed al momento i pesi sono di 56,5 kg per i 3 anni e 59,5 kg per i 4 anni ed oltre.
Nel 2016 e 2017 l'Arc si è disputato a Chantilly a causa dei lavori di ristrutturazione di Longchamp; lo sponsor attuale è il Qatar e la dotazione complessa è di 5 milioni di euro, la corsa più ricca d'Europa.

Nella storia sono stati ben 8 i cavalli a realizzare una doppietta: Ksar, Motrico, Corrida, Tantieme, l'immenso Ribot, Alleged, Treve e come ben sappiamo la regina Enable, pronta a realizzare il tris mancato di poco lo scorso anno. 

Tanta, tantissima Italia nell'albo d'oro: il jockey Paolo Caprioli si impose nel 1929 su Ortello e nel 1933 in sella a Crapom, di proprietà rispettivamente di Giuseppe De Montel e Mario Crespi (Crapom era allenato da Federico Regoli, altra eccellenza italiana). Appunto Ribot, bellissimo il suo doppio 1955-1956 con Enrico Camici in sella per il training di Ugo Penco ed i colori di Mario Incisa della Rocchetta; nel 1961 arriva il tris dello stesso Camici a bordo di Molvedo, per Arturo Maggi ed Egidio Verga.
Successivamente toccò alla grande impresa di Tony Bin (1988) che riportò in alto i colori italiani per il training di Luigi Camici e la proprietà del consorzio capeggiato dal compianto vulcanico ex presidente del Perugia Luciano Gaucci; l'anno seguente sventolò ancora il tricolore su Parigi, quello di Antonio Balzarini che era il proprietario di Carroll House, allenato però all'estero.
Fino ad arrivare ai tempi di Frankie Dettori che è il fantino con più successi in questa corsa, ben 6, arrivati in sella a Lammtarra, Sakhee, Marienbard, Golden Horn ed Enable per due volte.

Andre Fabre, "Il Muto", lo scorso anno con Waldgeist ha allungato fra gli allenatori essendo arrivato a quota 8 vittorie, mentre i colori che hanno tagliato più volte in testa il traguardo sono stati quelli di Marcel Boussac e Khalid Abdullah (Juddmonte) con 6 affermazioni a testa.

Oltre ai soggetti già citati in precedenza (Ribot, Alleged, Lammtarra, ecc.), altri cavalli d'eccellenza ad aver vinto la corsa sono: Sea Bird, Levmoss, Mill Reef, Allez France, Rainbow Quest, Dancing Brave, Urban Sea, Sagamix, Montjeu, Sinndar, Hurricane Run, Rail Link, Dylan Thomas, Zarkava, Sea The Stars e la "romantica" Danedream per una straordinaria favola tutta tedesca.

Quest'anno c'è da aspettarsi un Arc pazzesco, con due super favorite e tanti rivali (ed altre femminucce terribili) pronti ad intervenire nella sfida, soprattutto sull'annunciato terreno pesante che potrebbe un pò mischiare le carte. Love è la pedina del futuro, Enable quella della storia... Che ognuno faccia la propria scelta.
1 Immagine

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 14,03
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#10

Messaggio da orecchielunghe » 01/10/2020 - 6:57

Il vincitore del Derby di Epsom 2020, Serpentine, è l'unico supplementato per l'Arc de Triomphe alla modica cifra di € 72.000 :)

https://www.racingtv.com/news/derby-her ... s-arc-team
 
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 3,01
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#11

Messaggio da pacman » 01/10/2020 - 8:43

Secondo le ultime indiscrezioni provenienti da Ballydoyle sembra che Aidan O’Brien stia mettendo addirittura in dubbio la partecipazione di Love alla corsa di domenica nel caso in cui il terreno dovesse essere di un pesante estremo! 

Notizia sicuramente “shock” che cambierebbe le carte in tavola, a favore certamente di Enable (che i terreni lavorati comunque sembra farli) ma anche di altri soggetti che con forma al top ed un po’ di sana fortuna potrebbe tentare il colpo della vita.
1 Immagine

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 3,01
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#12

Messaggio da pacman » 01/10/2020 - 11:09

Dalla pagina Facebook di At The Races: ufficialeLove ritirata dall’Arc!
1 Immagine 1 Immagine

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 14,03
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#13

Messaggio da orecchielunghe » 01/10/2020 - 11:09

Le voci insistenti di un ritiro di Love dall'Arc sono state confermate. Aidan O'Brien parla di un probabile tentativo nella Breeder's Cup Turf, ed eventualmente di viaggi ad Hong Kong ed in Giappone :spezzato:

https://www.racingpost.com/news/arc-cou ... own/452724
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 3,01
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#14

Messaggio da pacman » 01/10/2020 - 13:12

orecchielunghe ha scritto:
01/10/2020 - 11:09
Le voci insistenti di un ritiro di Love dall'Arc sono state confermate. Aidan O'Brien parla di un probabile tentativo nella Breeder's Cup Turf, ed eventualmente di viaggi ad Hong Kong ed in Giappone :spezzato:

https://www.racingpost.com/news/arc-cou ... own/452724

Su terreni scorrevoli come quelli che spesso si trovano in America o Giappone potrà sicuramente trovarsi maggiormente a suo agio e dare filo da torcere anche ai locali, ma resta il fatto che questo Arc perde una delle pedine principali e sarà un peccato non assistere alla sfida generazionale con Enable.

Occhio, però, a cantare vittoria in casa Gosden, cosa che penso comunque non stiano facendo. Di cavalli forti e pesantisti ce ne sono molti, tra cui Serpentine (con Soumì) a mio avviso, quindi corsa più che mai aperta.
1 Immagine

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 3,01
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#15

Messaggio da pacman » 01/10/2020 - 21:51

Assodato che la cavalla da battere sarà Enable che sul pesante sa il fatto suo (anche se su terreno simile lo scorso anno è stata stampata da Waldgeist), direi di andare a vedere tra i 14 rivali chi sa veramente volare sul fango o quasi. A tal proposito la giornata di sabato sarà molto indicativa...

Persian King è uno di questi, ma come la mettiamo con la distanza? Finora ha corso massimo a 2100 metri ed il meglio di se lo ha dato sul miglio; nonno Dylan Thomas direbbe che potrebbe farla, papà Kingman un pò meno. Starà a PCB inventarsi qualcosa di importante.

Way To Paris potrebbe un pò arrangiarsi, magari un ritmo lento e la galoppata pesante possono aiutarlo a far "lievitare" un pò la distanza. Sarebbe stato meglio un terreno soffice piuttosto che così faticoso per lui.

Japan forse lo fa (quarto lo scorso anno) ma a mio avviso neanche Yutaka Take in sella potrà aiutarlo a risollevarsi da una stagione nella quale non ha mai galoppato bene.

Stradivarius è uno di quelli che su queste superfici ci va a meraviglia e forse se piove ancora un pò di più può diventare davvero un fattore, anche su distanza così corta che resta il suo più grande handicap. In tema di terreno comunque è tra coloro che intrigano di più...

Sottsass può e deve sfruttare queste incessanti piogge, la maturità c'è tutta così come sono tantissime le chances di podio.

In Swoop è un 3 anni interessantissimo che da buon tedesco ama il pesante e sembra crescere di corsa in corsa. Occhio perchè potrebbe fare di tutto.

---------------

Coloro che non ho citato - compresi Mogul, Serpentine e Raabihah - a mio avviso hanno meno chances di emergere su un terreno così particolare, fermo restando che non conta solo questo ed in merito sono dell'idea che soprattutto il vincitore dell'Epsom Derby potrà disputare una prova importante con Soumì in sella.
Ricapitolando, che dire... Stradivarius nella mia valutazione personale acquisisce parecchio punteggio nonostante la distanza decisamente breve, da provare ad aggirare grazie proprio al terreno molto faticoso. Sottsass è un cavallo classico fatto e finito che ha una grossa chance di mettere la ciliegina sulla torta di una carriera già fantastica, ma Cristian dovrà essere eccezionale nell'interpretarlo al meglio e questo in ogni caso sono sicuro che accadrà. Questi, al momento, i miei due nomi per andare contro Enable.
In una trio allargata non lascerei mai fuori In Swoop che potrebbe compiere un autentico miracolo e forse anche Persian King che ha però bisogno di un PCB ispirato quasi più dell'anno scorso (vinse a ripetizione nell'Arc Weekend) per compiere il lungo viaggio dei 2400 metri e farlo su questo terreno.

Non volevo fare un pronostico, ma alla fine è come se lo avessi fatto  :huaha: Bene signori, agganciatevi!!!
1 Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Ora in questa categoria: Nessuno e 2 ospiti