Disposizioni relative al Covid-19

Quì potrete discutere di tutti gli argomenti che non sono presenti nelle altre categorie del forum.
Rispondi
Avatar utente


orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 13,11
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#76

Messaggio da orecchielunghe » 18/03/2020 - 7:38

Secondo fonti ufficiali, l'Irlanda deciderà oggi 18 marzo se continuare o meno l'attività agonistica a porte chiuse.
Il prossimo convegno in programma è previsto per il 20 marzo a Dundalk.
L'irlanda resta al momento l'unico baluardo dell'ippica contro il virus in Europa, ed il numero ridotto di contagi sull'isola potrebbe favorire la continuazione dello show, come auspicano alcuni degli operatori locali.
Se così fosse, l'Irlanda diventerebbe l'unica nazione europea di livello a proporre le corse, la cui stagione delle pattern races sta per cominciare, attirando l'attenzione dell'Europa del galoppo. Ne sapremo di più in giornata. :quadri: :quadri: :quadri:
1 Immagine


se tutto va bene siamo rovinati


Autore Argomento

Trinity

Utente Guru
Messaggi: 579
Messaggi/giorno: 0,75
Reazioni: 572
Iscritto il: 06/12/2019 - 13:58

#77

Messaggio da Trinity » 18/03/2020 - 7:48

orecchielunghe ha scritto:
18/03/2020 - 7:38
Secondo fonti ufficiali, l'Irlanda deciderà oggi 18 marzo se continuare o meno l'attività agonistica a porte chiuse.
Il prossimo convegno in programma è previsto per il 20 marzo a Dundalk.
L'irlanda resta al momento l'unico baluardo dell'ippica contro il virus in Europa, ed il numero ridotto di contagi sull'isola potrebbe favorire la continuazione dello show, come auspicano alcuni degli operatori locali.
Se così fosse, l'Irlanda diventerebbe l'unica nazione europea di livello a proporre le corse, la cui stagione delle pattern races sta per cominciare, attirando l'attenzione dell'Europa del galoppo. Ne sapremo di più in giornata. :quadri: :quadri: :quadri:
Oggi sto leggendo qualche news che mi fa venire la pelle d'oca....qui si parla di tenere chiusi gli ippodromi ancora a lungo in Italia....vi rendete conto? Nemmeno a porte chiuse? Vi posto qui alcuni link da leggere....

https://www.gioconews.it/ippica/63633-c ... recuperato

https://www.gioconews.it/ippica/63623-c ... -indennita

https://www.gioconews.it/ippica/63636-c ... era-ippica
 
1 Immagine

Avatar utente


orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 13,11
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#78

Messaggio da orecchielunghe » 18/03/2020 - 8:08

Trinity ha scritto:
18/03/2020 - 7:48
Oggi sto leggendo qualche news che mi fa venire la pelle d'oca....qui si parla di tenere chiusi gli ippodromi ancora a lungo in Italia....vi rendete conto? Nemmeno a porte chiuse? Vi posto qui alcuni link da leggere....

https://www.gioconews.it/ippica/63633-c ... recuperatohttps://www.gioconews.it/ippica/63623-c ... -indennitahttps://www.gioconews.it/ippica/63636-c ... era-ippica
Se necessario, verranno tenuti chiusi, così come non verranno disputati i campionati e le gare di altri sport. Se perfino gli Europei di calcio e le Olimpiadi sono a rischio slittamento, la vedo dura per l'ippica. Se l'UK e la Francia hanno già disposto la chiusura degli ippodromi mettendo comunque una data, se gli USA hanno spostato a settembre il Kentucky Derby ecc ecc, da una parte penso che l'attività ippica in Italia non riprenderà a breve, dall'altra intravedo la speranza, anche se al momento poco più di un'illusione, di rivedere i cavalli in pista, almeno a porte chiuse, anche se non saprei dire quando e dove.

Al momento guardo con interesse il promesso impegno del governo sull'acquisto di corse estere, al momento inserite unicamente nel palinsesto complementare di BetFlag, ma che penso presto possano essere rese disponibili a tutti. In attesa delle decisioni dell'Irlanda, come sappiamo rimane il già sperimentato Sudafrica, Hong Hong (con orari di corse appetibili), USA ed Australia (in questo caso gli orari sarebbero un po' meno favorevoli).

Io porto pazienza, anche se è una virtù a me particolarmente sconosciuta, ed aspetto con discrete speranze gli eventi.
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati


Autore Argomento

Trinity

Utente Guru
Messaggi: 579
Messaggi/giorno: 0,75
Reazioni: 572
Iscritto il: 06/12/2019 - 13:58

#79

Messaggio da Trinity » 18/03/2020 - 11:00

orecchielunghe ha scritto:
18/03/2020 - 8:08
Se necessario, verranno tenuti chiusi, così come non verranno disputati i campionati e le gare di altri sport. Se perfino gli Europei di calcio e le Olimpiadi sono a rischio slittamento, la vedo dura per l'ippica. Se l'UK e la Francia hanno già disposto la chiusura degli ippodromi mettendo comunque una data, se gli USA hanno spostato a settembre il Kentucky Derby ecc ecc, da una parte penso che l'attività ippica in Italia non riprenderà a breve, dall'altra intravedo la speranza, anche se al momento poco più di un'illusione, di rivedere i cavalli in pista, almeno a porte chiuse, anche se non saprei dire quando e dove.

Al momento guardo con interesse il promesso impegno del governo sull'acquisto di corse estere, al momento inserite unicamente nel palinsesto complementare di BetFlag, ma che penso presto possano essere rese disponibili a tutti. In attesa delle decisioni dell'Irlanda, come sappiamo rimane il già sperimentato Sudafrica, Hong Hong (con orari di corse appetibili), USA ed Australia (in questo caso gli orari sarebbero un po' meno favorevoli).

Io porto pazienza, anche se è una virtù a me particolarmente sconosciuta, ed aspetto con discrete speranze gli eventi.

Ovviamente la salute è più importante.
Speriamo che ad andare a domenica la curva scenda e si possa intravedere la luce.
Comunque chi sta al Governo è poco lungimirante...anche riguardo l'ippica pensa che tutti possano ricorrere ai fondi per le aziende....ma la maggior parte non sono aziende quanto piccoli proprietari con pochissimi cavalli se non uno solo e non rientrano in quel decreto non essendo imprese. Questi chi li aiuta?
1 Immagine

Avatar utente


orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 13,11
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#80

Messaggio da orecchielunghe » 18/03/2020 - 11:40

Trinity ha scritto:
18/03/2020 - 11:00
Ovviamente la salute è più importante.
Speriamo che ad andare a domenica la curva scenda e si possa intravedere la luce.
Comunque chi sta al Governo è poco lungimirante...anche riguardo l'ippica pensa che tutti possano ricorrere ai fondi per le aziende....ma la maggior parte non sono aziende quanto piccoli proprietari con pochissimi cavalli se non uno solo e non rientrano in quel decreto non essendo imprese. Questi chi li aiuta?

Parli con uno di questi... un microproprietario che fino a poco tempo fà aveva due cavalli ed ora uno.
Ma non ce l'ha ordinato il dottore di prendere un cavallo, quindi ce ne stiamo buoni ed aspettiamo gli eventi. Forse è meglio aiutare chi fa impresa vera e vive di quello che non un proprietario che lo fa per divertimento. Lo dico contro il mio interesse essendo tra questi.
se tutto va bene siamo rovinati



Markus

Utente Guru
Messaggi: 647
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 0,57
Reazioni: 496
Iscritto il: 03/12/2018 - 9:33

#81

Messaggio da Markus » 18/03/2020 - 12:05

Sembra che se il picco si raggiunga entro fine marzo, le corse riprendano a porte chiuse entro metà aprile, forse anche prima.
2 Immagine


Autore Argomento

Trinity

Utente Guru
Messaggi: 579
Messaggi/giorno: 0,75
Reazioni: 572
Iscritto il: 06/12/2019 - 13:58

#82

Messaggio da Trinity » 18/03/2020 - 12:32

orecchielunghe ha scritto:
18/03/2020 - 11:40
Parli con uno di questi... un microproprietario che fino a poco tempo fà aveva due cavalli ed ora uno.
Ma non ce l'ha ordinato il dottore di prendere un cavallo, quindi ce ne stiamo buoni ed aspettiamo gli eventi. Forse è meglio aiutare chi fa impresa vera e vive di quello che non un proprietario che lo fa per divertimento. Lo dico contro il mio interesse essendo tra questi.

Essendo i piccoli la maggior parte, vanno aiutati come gli altri.
Se restano solo quelli grandi pensi si vada da qualche parte?

Avatar utente


orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 13,11
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#83

Messaggio da orecchielunghe » 18/03/2020 - 13:05

Trinity ha scritto:
18/03/2020 - 12:32
Essendo i piccoli la maggior parte, vanno aiutati come gli altri.
Se restano solo quelli grandi pensi si vada da qualche parte?
Non fraintendermi, personalmente ho più a cuore le sorti di chi vive di ippica che dell'ippica stessa. Il piccolo proprietario che lo è per divertimento potrà anche decidere di chiudere, anche se al momento nessuno gli comprerà il suo cavallo, e comunque di solito può permettersi di pagare la quota mensile a fondo perduto per qualche tempo. Ma se devono chiudere gli allenatori-proprietari, magari medio-piccoli, penso sia peggio, anche per loro personalmente.
Che poi l'ippica viva o meno con i piccoli, medi o grandi proprietari, personalmente per me in questo momento la cosa è secondaria, anche se importante.
 
se tutto va bene siamo rovinati


Autore Argomento

Trinity

Utente Guru
Messaggi: 579
Messaggi/giorno: 0,75
Reazioni: 572
Iscritto il: 06/12/2019 - 13:58

#84

Messaggio da Trinity » 18/03/2020 - 13:34

orecchielunghe ha scritto:
18/03/2020 - 13:05
Non fraintendermi, personalmente ho più a cuore le sorti di chi vive di ippica che dell'ippica stessa. Il piccolo proprietario che lo è per divertimento potrà anche decidere di chiudere, anche se al momento nessuno gli comprerà il suo cavallo, e comunque di solito può permettersi di pagare la quota mensile a fondo perduto per qualche tempo. Ma se devono chiudere gli allenatori-proprietari, magari medio-piccoli, penso sia peggio, anche per loro personalmente.
Che poi l'ippica viva o meno con i piccoli, medi o grandi proprietari, personalmente per me in questo momento la cosa è secondaria, anche se importante.
 
Ma certamente, chi fa l'allenatore lo fa per mestiere, le grandi scuderie anche, i piccoli solitamente per divertimento. Le priorità sono molto diverse. Comunque un allenatore vive con tutti i tipi di proprietario e se iniziano a chiudere loro, addio.
 
1 Immagine

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 2,76
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#85

Messaggio da pacman » 18/03/2020 - 15:39

Ho letto con attenzione i vostri messaggi e vorrei fornire una duplice, se non triplice, considerazione.

In primis quella legata alla salute: siamo ad oltre 30mila contagi in neanche un mese, il picco ancora deve arrivare (presumibilmente nell'arco di 7-10 giorni) rischiando così di arrivare a 100mila, con forse 10mila decessi prospettabili (giornalmente il numero aumenta anche per via del fatto che cominciano ad esserci numerosi lungodegenti con diverse co-morbilità), quindi direi di fronte a questi numeri, a questo "mostro" che quotidianamente cerchiamo di combattere è giusto che l'ippica si fermi per lungo tempo come tutti gli altri sport. Ed io eviterei anche le porte chiuse.

Secondo discorso, quello legato agli addetti ai lavori. E' vero, è verissimo, che migliaia di famiglie vivono grazie all'ippica e tanti piccoli proprietari investono fior di quattrini in questo sport, però non dimentichiamo il significato della parola "emergenza", che in questo momento io definirei "maxi-emergenza" poichè il numero delle richieste sta superando quello delle disponibilità. Si spera, e nel caso si dovrà pure lottare affinchè nei vari decreti in corso di varo in questi giorni vengano riservati finanziamenti per gli addetti ai lavori in modo tale da preservare il settore e soprattutto il sostentamento di tante tante famiglie.

Punto terzo, molto meno specifico ma decisamente più generale: quando e come risaneremo i 25 miliardi stanziati in questi giorni? Quindi, magari nella seconda parte di questo 2020 vivremo su convegni di 9 corse come una volta e montepremi invitanti con 24 cavalli al via, però negli anni avvenire temo molta più magrezza di quanta non ce ne sia stata fino a poche settimane fa...
1 Immagine


Autore Argomento

Trinity

Utente Guru
Messaggi: 579
Messaggi/giorno: 0,75
Reazioni: 572
Iscritto il: 06/12/2019 - 13:58

#86

Messaggio da Trinity » 18/03/2020 - 17:11

pacman ha scritto:
18/03/2020 - 15:39
Ho letto con attenzione i vostri messaggi e vorrei fornire una duplice, se non triplice, considerazione.

In primis quella legata alla salute: siamo ad oltre 30mila contagi in neanche un mese, il picco ancora deve arrivare (presumibilmente nell'arco di 7-10 giorni) rischiando così di arrivare a 100mila, con forse 10mila decessi prospettabili (giornalmente il numero aumenta anche per via del fatto che cominciano ad esserci numerosi lungodegenti con diverse co-morbilità), quindi direi di fronte a questi numeri, a questo "mostro" che quotidianamente cerchiamo di combattere è giusto che l'ippica si fermi per lungo tempo come tutti gli altri sport. Ed io eviterei anche le porte chiuse.

Secondo discorso, quello legato agli addetti ai lavori. E' vero, è verissimo, che migliaia di famiglie vivono grazie all'ippica e tanti piccoli proprietari investono fior di quattrini in questo sport, però non dimentichiamo il significato della parola "emergenza", che in questo momento io definirei "maxi-emergenza" poichè il numero delle richieste sta superando quello delle disponibilità. Si spera, e nel caso si dovrà pure lottare affinchè nei vari decreti in corso di varo in questi giorni vengano riservati finanziamenti per gli addetti ai lavori in modo tale da preservare il settore e soprattutto il sostentamento di tante tante famiglie.

Punto terzo, molto meno specifico ma decisamente più generale: quando e come risaneremo i 25 miliardi stanziati in questi giorni? Quindi, magari nella seconda parte di questo 2020 vivremo su convegni di 9 corse come una volta e montepremi invitanti con 24 cavalli al via, però negli anni avvenire temo molta più magrezza di quanta non ce ne sia stata fino a poche settimane fa...

Dici tutte cose assolutamente condivisibili ma perdonami se mi sento di replicare.
Avrei voluto farlo riguardo anche l'aspetto politico, ma non voglio tediarvi oltre.

Mi limiterò a dire che è verissimo che siamo in emergenza e che non finirà a breve, ma non scordiamoci che l'ippica non è uno sport come gli altri, è unico nel suo genere.
Gli addetti stanno continuando a lavorare ogni giorno fin da quando l'emergenza è iniziata perchè i cavalli non possono essere lasciati fermi e necessitano di cure e allenamento quotidiano. Quindi riprendere le corse non sarebbe altro che il prolungamento del lavoro che quotidianamente fanno tutt'ora. Ovviamente a porte chiuse fino a quando necessario.


Detto questo mi congedo ringraziandovi per avermi letto e sopportato;)  
 
1 Immagine

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3206
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 2,76
Reazioni: 2565
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#87

Messaggio da pacman » 18/03/2020 - 18:33

Trinity ha scritto:
18/03/2020 - 17:11
Dici tutte cose assolutamente condivisibili ma perdonami se mi sento di replicare.
Avrei voluto farlo riguardo anche l'aspetto politico, ma non voglio tediarvi oltre.

Mi limiterò a dire che è verissimo che siamo in emergenza e che non finirà a breve, ma non scordiamoci che l'ippica non è uno sport come gli altri, è unico nel suo genere.
Gli addetti stanno continuando a lavorare ogni giorno fin da quando l'emergenza è iniziata perchè i cavalli non possono essere lasciati fermi e necessitano di cure e allenamento quotidiano. Quindi riprendere le corse non sarebbe altro che il prolungamento del lavoro che quotidianamente fanno tutt'ora. Ovviamente a porte chiuse fino a quando necessario.


Detto questo mi congedo ringraziandovi per avermi letto e sopportato;)  
 

Nessun tedio, nessuna sopportazione... Solo grande piacere nello scambiare opinioni  ;)

Hai perfettamente ragione sul discorso prettamente lavorativo, il quale ho sempre conosciuto attraverso narrazioni varie visto che - come ho spesso ripetuto - non ho mai avuto un cavalo di proprietà e non sono addentrato nell'ambiente se non come semplice appassionato, però a questo punto bisognerebbe iniziare a pensare ad un decreto ad hoc, soprattutto qualora (e con molta probabilità) il 3 aprile non si riesca a tornare ad una normale attività, anche a porte chiuse.

Ricordo per la chiusura di Capannelle ci furono manifestazioni anche poco pacifiche, mi auguro che stavolta per il bene di chi con i cavalli ci vive si arrivi ad un concordato che dia il giusto sostentamento a tutti in tempi rapidi e con soluzioni valide  :)
1 Immagine


Autore Argomento

Trinity

Utente Guru
Messaggi: 579
Messaggi/giorno: 0,75
Reazioni: 572
Iscritto il: 06/12/2019 - 13:58

#88

Messaggio da Trinity » 19/03/2020 - 7:43

Le corse in Irlanda continueranno a porte chiuse.
https://www.racingpost.com/news/coronav ... ors/428924
Peccato che da noi in Italia, per far prima, hanno stabilito di chiudere i palinsesti.
Personalmente ritengo che proprio in un momento del genere, dove le persone sono costrette a stare in casa, vi sarebbe dovuto essere un palinsesto complementare cui attingere.
Si sarebbe dato modo a tanti di passare il tempo e magari creare nuovi aficionados.

Avatar utente


orecchielunghe

Dio del Forum
Messaggi: 19290
FC: 1380Fanta Coin
Messaggi/giorno: 13,11
Reazioni: 5230
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#89

Messaggio da orecchielunghe » 19/03/2020 - 7:51

Trinity ha scritto:
19/03/2020 - 7:43
Le corse in Irlanda continueranno a porte chiuse.
https://www.racingpost.com/news/coronav ... ors/428924
Peccato che da noi in Italia, per far prima, hanno stabilito di chiudere i palinsesti.
Personalmente ritengo che proprio in un momento del genere, dove le persone sono costrette a stare in casa, vi sarebbe dovuto essere un palinsesto complementare cui attingere.
Si sarebbe dato modo a tanti di passare il tempo e magari creare nuovi aficionados.
Avevo pubblicato la notizia nell'argomento "corse estere", in effetti abbiamo più argomenti collegati e in qualche caso stiamo disperdendo le notizie... comunque meglio una in più che una in meno.

Come dicevo nell'altro articolo, il palinsesto ordinario è stato sospeso, in attesa, a quanto dichiarato da fonti governative, di stipulare accordi con i vari stati per l'acquisto dei diritti per le scommesse e per la diffusione televisiva ed in streaming delle corse di quegli stati. D'altra parte, almeno BetFlag ha introdotto già da due giorni il palinsesto complementare, che se non sbaglio includeva Sudafrica, Hong Kong, Stati Uniti ed Australia per il galoppo, non saprei dire se il trotto fosse incluso. Oggi dovrebbero essere disponibili un campo in Sudafrica e due negli USA.
 
se tutto va bene siamo rovinati


Autore Argomento

Trinity

Utente Guru
Messaggi: 579
Messaggi/giorno: 0,75
Reazioni: 572
Iscritto il: 06/12/2019 - 13:58

#90

Messaggio da Trinity » 19/03/2020 - 8:07

orecchielunghe ha scritto:
19/03/2020 - 7:51
Avevo pubblicato la notizia nell'argomento "corse estere", in effetti abbiamo più argomenti collegati e in qualche caso stiamo disperdendo le notizie... comunque meglio una in più che una in meno.

Come dicevo nell'altro articolo, il palinsesto ordinario è stato sospeso, in attesa, a quanto dichiarato da fonti governative, di stipulare accordi con i vari stati per l'acquisto dei diritti per le scommesse e per la diffusione televisiva ed in streaming delle corse di quegli stati. D'altra parte, almeno BetFlag ha introdotto già da due giorni il palinsesto complementare, che se non sbaglio includeva Sudafrica, Hong Kong, Stati Uniti ed Australia per il galoppo, non saprei dire se il trotto fosse incluso. Oggi dovrebbero essere disponibili un campo in Sudafrica e due negli USA.
 
Questo è di 8 ore fa. Perdonatemi se ho sbagliato thread

https://www.facebook.com/giuseppelabbat ... 401221057/

Rispondi

Chi c’è in linea

Ora in questa categoria: Nessuno e 1 ospite